Facebook è il più noto ed utilizzato dei social network oltre ad una piattaforma che ha nel tempo ridisegnato i confini stessi di social.

Oggi Facebook è un negozio online, un mercatino di annunci, un sito di incontri, un forum, una chat, un sito di recensioni e molto altro ancora. Su Facebook si trova di tutto e il colosso di Zuckerberg ha messo le mani su App come Instagram e Whatsapp. Più che un sito ormai Facebook è una sorta di ecosistema, dove trovano spazi giochi, applicazioni d’ogni tipo e tantissime funzionalità. Se Facebook avesse anche una sua moneta la cosa non stupirebbe quasi nessuno.

Pare che tra i buoni propositi per il 2018 di Mark Zuckerberg ci sia approfondire il tema delle criptovalute.

Il giovane miliardario ha dichiarato che: «Una delle questioni più interessanti di questo momento è legata al confronto tra centralizzazione e decentralizzazione: molti di noi hanno scommesso sulla tecnologia credendo che avrebbe rappresentato una forza decentralizzante che avrebbe dato più potere nelle mani delle persone».

La crittografia e le criptovalute rappresentano senza alcun dubbio rilevanti fenomeni che, come dice proprio Zuckerberg «sottraggono il potere ai sistemi centralizzati e lo restituiscono alle persone», per questo più di qualcuno ha visto nelle parole dell’ideatore di Facebook un interesse proprio in questo settore, che al momento pare uno dei più popolari tra innovatori ed investitori.

Facebook è già attiva nei sistemi di pagamento peer-to-peer: in India ha avviato una sperimentazione di pagamenti via chat su Whatsapp. Presto potrebbe vedere la luce il “Facebook Coin”, che ne dite?

SHARE